FOLLOW US:

Arte & Storia di Parma

Le bellezze di Parma vicino a noi

Parma è una città rinomata per l’arte, la musica ed il buon cibo.
E’ sede dal 2002 dell’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare (EFSA).
Nel dicembre 2015 Parma ha ricevuto il riconoscimento di “Città creativa per la Gastronomia UNESCO”.

Battistero

Commissionato a Benedetto Antelami e costruito tra il 1196 e il 1216. Costruito in marmo rosa di Verona, è ottagonale; sviluppato in altezza con quattro ordini di logge ad aperture architravate.

Duomo

Edificata a partire dal 1074, vi sono custoditi i bassorilievi di Benedetto Antelami, testimonianze dell’arte romanica e gli affreschi di Antonio Allegri detto il Correggio

Palazzo della Pilotta - Museo Archeologico Nazionale - Galleria Nazionale - Teatro Farnese

Il Palazzo della Pilotta è oggi un Complesso monumentale. All’interno dell’edificio sono presenti: il Museo Archeologico Nazionale, la Galleria Nazionale ed il teatro Farnese (voluto da Ranuccio I Farnese nel 1618, è stato fatto costruire da Giovanni Battista Aleotti, detto l’Argenta).

Nella Galleria Nazionale sono presenti opere di grande rilievo: la Testa di Fanciulla, detta Scapigliata di Leonardo da Vinci, il Ritratto di Erasmo da Rotterdam di Hans Holbein il Giovane, la Madonna della scodella e la Madonna di San Gerolamo di Correggio, la bellissima Schiava turca di Parmigianino, la statua di Maria Luigia di Antonio Canova.

Il Museo Archeologico Nazionale fondato nel 1760 da Don Filippo di Borbone ospita una ricca collezione di manufatti provenienti dagli scavi della vicina città romana di Velleia oltre a importanti reperti di epoca romana (locali ed esterni) giunti qui per interessamento dei Gonzaga e dei Farnese.
Sono presenti anche pezzi di epoca etrusca e manufatti egizi degni di nota.

Parco Ducale - Palazzo Ducale - Palazzetto Eucherio Sanvitale

Il Parco Ducale è un parco storico di Parma, conosciuto dai parmigiani semplicemente come il Giardino.

Nato nel quartiere Oltretorrente già in epoca Farnesiana, rimaneggiato in età borbonica, deve la sua forma attuale alla lunga reggenza di Maria Luigia, Duchessa di Parma, già moglie di Napoleone.
Tra i punti di maggiore interesse al suo interno citiamo: il bellissimo Palazzo Ducale, il Palazzetto Eucherio Sanvitale, il lago con la Fontana del Trianon, il Tempio d’Arcadia e il Teatro al Parco.

Teatro Regio

Il Teatro Regio è considerato dagli appassionati d’opera uno dei più importanti teatri della tradizione operistica italiana. Voluto da Maria Luisa d’Asburgo all’inizio del 1821 e progettato dall’architetto di corte Nicola Bettoli.

Pinacoteca Stuard

Tra i piccoli gioielli d’arte che Parma racchiude la Pinacoteca Stuart è sicuramente meritevole di una visita.
Situata nel cuore del centro storico e sorta a cavallo tra l’Ottocento e il Novecento per iniziativa di Giuseppe Stuart, Amministratore della Congregazione di San Filippo Neri, ospita capolavori dal XIV secolo al 900.

Camera di San Paolo

Tra i molti tesori d’arte che la nostra città custodisce vogliamo segnalarvene uno in pieno centro cittadino: la Camera di San Paolo, conosciuta anche come Camera della Badessa.

L’ambiente è parte del complesso dell’ex Monastero di San Paolo celebre per essere stato affrescato nel 1518-1519 dal Correggio. La decorazione comprende la volta e la cappa del camino, ed è incentrata sul tema della dea Diana con sottili rimandi al mito e alla filosofia classica.

Translate »